Stampa

05 febbraio 2019

Internet: quanto tempo passiamo connessi e cosa facciamo in rete?

di Letizia Cilente, Communication Manager - Retelit

La piattaforma per il digital marketing Hootsuite e l'agenzia di marketing We are social hanno appena pubblicato il Global Digital Report 2019, il rapporto sul tempo trascorso in rete nel mondo. La ricerca quest'anno vede al primo posto le Filippine, al secondo il Brasile e al terzo la Thailandia.

I filippini passerebbero online circa mezza giornata, i brasiliani e i thailandesi circa 9 ore, gli italiani, al ventiduesimo posto, solo 6 ore e 4 minuti, sotto la media mondiale di 6 ore e 42 minuti. Ecco quello che emerge dal Global Digital Report 2019 pubblicato di recente che, tra l'altro, disegna un'evoluzione e una crescita esponenziale del mobile: vale la pena notare, infatti, che il tempo speso sui telefoni cellulari è la metà del tempo che le persone trascorrono online.

Il popolo più offline? Stando alla ricerca il Giappone! I giapponesi si posizionano all'ultimo posto della classifica, con una media di attività online al giorno di 3 ore e 45 minuti. Curioso è anche leggere che, a discapito delle leggende metropolitane, i siti più frequentati non sono quelli per adulti ma, in questo ordine, Google, Youtube e Facebook. Proprio sui social, le piattaforme e i siti più visitati e consultati, si passa una media di 2 ore e 16 minuti al giorno, per scorrere i feed, postare, fare like. I più amati e seguiti sui social sono Cristiano Ronando, Selena Gomez e Ariana Grande, tutti con milioni di follower. Il popolo social più affermato che si posiziona come primo mercato assoluto per Facebook è quello indiano, che ha visto, inoltre, 50 milioni di nuovi utenti nel paese solo lo scorso anno.

Il report evidenzia però che la diffusione di Internet è ancora ben lontana dall'essere capillare, anche se alla fine del 2018 secondo la ITU l'accesso alla rete ha raggiunto il 51,2% della popolazione mondiale. i Paesi meno connessi sono la Corea del Nord, dove la rete è controllata e gli accessi sono molto limitati.

Anche se i dati del Global Digital Report 2019 possono sembrare esagerati e preoccupanti, secondo gli esperti c'è poco da allarmarsi! L'incremento delle ore passate in rete è anche una conseguenza della progressiva digitalizzazione dei business aziendali e del lavoro in generale e, inoltre, bisogna considerare tutte le nuove professioni nate proprio grazie al web (social media manager, blogger, e-commerce developer...). 

Proprio la digitalizzazione nel tessuto industriale italiano è destinata a crescere anche nel 2019, gli italiani che accedono a Internet per divertimento ma anche per lavoro sono quasi 55 milioni (su una popolazione totale di quasi 60 milioni di persone), di cui 35 iscritti su almeno un social network e 31 attivi su dispositivi mobile.



Retelit - Internet: quanto tempo passiamo connessi e cosa facciamo in rete?
Retelit - Internet: quanto tempo passiamo connessi e cosa facciamo in rete?
Condividi