Stampa

12 febbraio 2019

Trasformazione digitale nel mercato finance

di Letizia Cilente, Communication Manager - Retelit

Il mercato finance con una spesa di circa 6,2 miliardi di euro per Innovazione ICT si configura come uno dei settori più interessati ad affrontare prima e al meglio la trasformazione digitale soprattutto per quanto riguarda il rafforzamento e l'evoluzione dei servizi legati alla sicurezza dei pagamenti, alla dematerializzazione, alla ricerca e allo sviluppo e alle nuove forme di assistenza e interazione con i clienti.

Cavalcare il trend della digital transformation sarà l'occasione per le banche e gli istituti finanziari anche di ripensare profondamente il posizionamento, le logiche e le strategie di investimento di un intero business in continua evoluzione. Gli operatori finanziari stanno attraversando profonde trasformazioni: sono cambiati i comportamenti dei clienti, sono state introdotte importanti innovazioni tecnologiche e sono stati introdotte nuove normative. Tutti fattori che devono far ripensare i modelli e gli approcci relativi all'ICT verso l'organizzazione aziendale (i propri dipendenti) ma anche verso l'esterno (il mercato e i clienti).

Quali sono i bisogni delle aziende del mercato finance (operatori finanziari, banche, assicurazioni...)? 

- Migrazione verso ambienti multicloud in grado di gestire sia ambienti legacy che processi e applicazioni cloud native (per esempio app collegate all'home banking). Per molti anni le banche non sono riuscite ad adottare sistemi in cloud, prima di tutto per motivi relativi a sicurezza e affidabilità, problemi oggi superati se si tiene conto delle maturità tecnologica delle soluzioni presenti sul mercato, piattaforme in grado di supportare i business digitali di ogni azienda.
- Dematerializzazione soprattutto di alcuni ambiti legati all'utilizzo della carta.
- Cyber security: la sicurezza dei dati e delle informazioni aziendali e dei clienti è sempre più centrale se consideriamo, tra l'altro, il concetto di open banking che consentirà ai clienti di condividere l'accesso ai propri dati finanziari ad altri operatori.
- Trasformazione delle filiali e delle sedi per favorire un'innovativa e migliorata customer experience: probabilmente il numero delle filiali è destinato a calare, sfruttando anche le potenzialità che derivano dal digitale, ma la tendenza sarà quella di avere filiali più grandi, spazi "alleggeriti" e più smart.
- Data Intelligence & Analytics: il futuro nel mercato finanziario è nei dati. Lo studio dei dati e delle informazioni e la loro corretta gestione rappresentano una fonte di business dalle enormi potenzialità, quella del futuro sarà la data driven bank. Si affianca a questo bisogno anche quello dell'assistenza evoluta e continuativa, probabilmente nel futuro solo ed esclusivamente appannaggio di macchine e robot.
- Piattaforma R&D per sviluppare la propria blockchain dove testare e sviluppare le proprie applicazioni e piattaforme conforme ai nuovi protocolli. Tra le applicazioni e le piattaforme da tenere in considerazione sicuramente quelle del Mobile e digital payment, tecnologie che in Italia hanno raggiunto una penetrazione dell'83%.

Retelit affianca le aziende del settore finance con un'offerta dedicata e integrata, con l'obiettivo di guidare tutti gli operatori del settore verso una rapida evoluzione in ottica digitale.
Condividi

Ti interessano le nostre soluzioni? Scrivici, sarai ricontattato nelle prossime 24 ore!