Stampa

07 marzo 2017

Retelit e BICS inaugurano una soluzione di connettivita' innovativa ad alta capacità e bassa latenza

Una nuova rotta digitale da oggi collega l’Asia all’Europa: un percorso alternativo a quelli finora esistenti e nasce dalla collaborazione tra Retelit e BICS

Retelit, leader in Italia nella fornitura di infrastrutture e servizi dati, e BICS, operatore globale di telecomunicazioni lanciano una soluzione innovativa congiunta di connettività che collega l’Europa - tramite Bari - a Singapore e Hong Kong, sfruttando il sistema di cavo sottomarino AAE-1.
Unendo le rispettive infrastrutture in Italia e in Europa, Retelit e BICS hanno sviluppato un nuovo prodotto di backhaul, gestito end-to-end, per soddisfare la domanda di connettività a elevata capacità e bassa latenza da Asia, Medio Oriente e Africa verso l’Europa tramite la landing station italiana AAE-1 di Retelit a Bari.
Con BICS, leader mondiale in connettività, Retelit migliora l’accessibilità della rotta AAE-1 da e verso l'Europa. La nuova soluzione consente, infatti, ai membri del Consorzio AAE-1 e ai loro clienti, di connettersi a Milano, Francoforte, Londra, Amsterdam, Parigi e tutti gli altri hub digitali in Europa passando per Bari, la rotta di maggiore interesse in questo momento nel Mediterraneo.
Grazie a questo accordo, Retelit conferma il proprio impegno nello sviluppo di nuove infrastrutture in Italia, con lo scopo di rafforzare la qualità e il potenziale della propria offerta di prodotti e servizi.
“La nostra partnership con BICS conferma la validità del nostro investimento nel consorzio AAE-1, oltre che la solidità e l’efficienza della nostra rete. Grazie a questa soluzione unica, i membri del consorzio AAE-1 beneficeranno di rendimenti maggiori dai propri investimenti, oltre che di maggiori opportunità per le proprie aziende. Inoltre, Bari si dimostra come una rotta attrattiva e alternativa, fornendo una maggiore capacità e connettendo Europa e Asia con una latenza minima”, ha affermato Federico Protto, AD di Retelit.
Scopri di più
Condividi