Stampa

Dicono di noi26 novembre 2018

SD-WAN: retelit entra a far parte dell’alleanza globale Ngena

Tech from the net
Retelit potrà così fornire servizi SD-WAN globali ai propri clienti, invece gli altri membri dell’alleanza usufruiranno dei suoi servizi di connettività in Italia. Tra i principali operatori italiani di servizi dati e infrastrutture, Retelit estende la sua presenza internazionale ed entra a far parte della Next Generation Enterprise Network Alliance, “ngena”, l’alleanza globale composta da aziende di telecomunicazioni internazionali tra cui British Telecom, Deutsche Telekom, Centurylink, PCCWGlobal, Telus, A1 Telekom Austria Group o KPN. Leggi
Dicono di noi22 novembre 2018

Retelit entra nell'alleanza globale ngena e si rafforza ulteriormente all'estero

Market insight
Retelit, tra i principali operatori italiani di servizi dati e infrastrutture, estende la sua presenza internazionale ed entra a far parte di “ngena”, la Next Generation Enterprise Network Alliance, l’alleanza globale composta da aziende di telecomunicazioni internazionali tra cui CenturyLink USA, China Unicom, Deutsche Telekom, Reliance Jio India, SFR Francia, Sunrise Svizzera, A1 Telekom Austria e KPN Olanda. Leggi
Dicono di noi22 novembre 2018

Retelit si rafforza all’estero ed entra a far parte dell’alleanza globale NGENA

Reportec
Retelit, tra i principali operatori italiani di servizi dati e infrastrutture, ha esteso la sua presenza internazionale entrando a far parte della Next Generation Enterprise Network Alliance, “ngena”, l’alleanza globale composta da aziende di telecomunicazioni internazionali tra cui British Telecom, Deutsche Telekom, Centurylink, PCCWGlobal, Telus, A1 Telekom Austria Group o KPN. Leggi
Dicono di noi02 novembre 2018

Da Marsiglia a Hong Kong il supercavo passa anche da Bari

La Repubblica - Bari
Insidiare Marsiglia come centro strategico nel Mediterraneo potenziando l'hub strategico di Bari, veicolare più traffico dati verso il Nord Italia e l'Europa e iniziare a portare la fibra ottica in Nord Africa. Sono i piani di Retelit, la società infrastrutturale italiana con la sua rete in fibra ottica. In questi giorni ha deliberato l'upgrade tecnologico del cavo sottomarino realizzato nel Consorzio AAE-1 con altri diciotto operatori di telecomunicazioni a livello mondiale. Leggi
Dicono di noi31 ottobre 2018

Retelit farà del Sud un hub strategico del traffico dati

Adnkronos
Insidiare Marsiglia come centro strategico nel Mediterraneo potenziando l'hub strategico di Bari, veicolare più traffico dati verso il Nord Italia e l'Europa e iniziare a portare la fibra ottica in Nord Africa. Sono i piani di Retelit, la società infrastrutturale italiana con la sua rete in fibra ottica. In questi giorni, ha deliberato l'upgrade tecnologico del cavo sottomarino AAE-1 realizzato in consorzio con altri diciotto operatori di telecomunicazioni a livello mondiale. Si tratta del primo cavo sottomarino ad alta capacità e bassa latenza tra il Mediterraneo e Hong Kong: l'upgrade porterà la capacità di trasmissione da 100 GB a 200 GB e, con due anni di anticipo rispetto alle previsioni, permette di implementare una tecnologia sottomarina che risponde a una domanda di traffico Internet sulla rotta Eurasia cresciuta in modo esponenziale. Leggi
Dicono di noi23 ottobre 2018

STAR LONDRA 18: Retelit; Protto, in linea con target piano

MF-Dow Jones
"Siamo sicuramente soddisfatti dell'andamento del primo semestre e, anche alla luce della tendenza dell'ultimissimo periodo, confermiamo di essere in linea con la guidance data per la chiusura dell'anno che prevede un fatturato tra i 67-71 milioni euro e un Ebitda tra 24-28 milioni. Il primo semestre di quest'anno è stato caratterizzato da significativi investimenti in innovazione tecnologica e commerciale che hanno portato all'allargamento della nostra offerta, basti pensare alla tecnologia SD-WAN, soluzione che ha completato il nostro pacchetto servizi dedicato alle infrastrutture di rete trasformandole in piattaforme dinamiche e intelligenti. Questi mesi sono stati caratterizzati anche da strategiche partnership sottoscritte con aziende capofila del settore tlc e ict, ultima in ordine di tempo quella sul Cloud ibrido con Huawei. Queste partnership, a cui se ne potranno aggiungere altre, ci porteranno ad affrontare le sfide del prossimo futuro con maggiore slancio". Leggi